IT’S CLOUDY.



                                      

Via Padova 144




Via Padova 144 è un progetto che prende il nome dal civico che ospita La Casa della Cultura Islamica ed è nato appositamente come focus su una delle tante interessanti realtà presenti in questa zona di Milano. Nonostante i vari tentativi da parte della comunità religiosa locale, in città non esiste ancora un luogo di culto ufficiale; così ogni venerdì, durante la preghiera, la struttura accoglie credenti provenienti da più di 56 paesi differenti. Mettendomi in contatto con il presidente del consiglio direttivo della Casa della Cultura Musulmana di Milano, Mahmoud Asfa, ho avuto l'opportunità di conoscere la comunità che frequenta la struttura e di realizzare un’intervista a lui dedicata. Asfa è dotato di una personalità proiettata verso il futuro, un futuro fatto di pace, in cui “la diversità viene vista come un arricchimento”  e non come una minaccia.

Via Padova 144 is a project that takes its name from the civic that houses the House of Islamic Culture and was created specifically as a focus on one of the many interesting realities in this area of Milan. Despite various attempts by the local religious community, there is still no official place of worship in the city, so every Friday, during the prayer, the structure welcomes believers from more than 56 different countries. By getting in touch with the president of the board of the Muslim House of Culture in Milan, Mahmoud Asfa, I had the opportunity to get to know the community that frequents the structure and to create an interview dedicated to him. Asfa has a personality projected towards the future, a future made of peace, in which "diversity is seen as an enrichment" and not as a threat.